Utilizziamo i cookie per permettere all'utente di usufruire al meglio del nostro sito Internet. Navigando, l'utente accetta l'uso dei cookie da parte nostra.
Consenti l'uso di cookie Disattiva l'uso di cookie
La nostra policy sui cookie
Attiva l'uso di cookie per meglio usufruire del sito Internet. Consenti l'uso di cookie La nostra policy sui cookie

Innovazione senza impatto

Oggi, la richiesta di tecnologie che rispettino l’ambiente è più grande che mai. La necessità di ridurre le emissioni di anidride carbonica e di proteggere il pianeta è importante e i produttori devono impegnarsi in prima persona.

Per questo Rayovac ha investito milioni e dedicato anni alla ricerca e allo sviluppo delle sue batterie prive di mercurio, per creare un prodotto più rispettoso dell’ambiente, con la potenza e le prestazioni richieste dagli apparecchi acustici odierni. Le nostre recenti batterie per apparecchi acustici senza mercurio durano più a lungo, con prestazioni più conformi ed affidabili, per un’esperienza complessivamente migliorata.

Legislazione

Il mercurio è stato bandito dalle pile alcaline nel 1996. Tuttavia, gli altri tipi di batteria di piccole dimensioni, come quelle per gli apparecchi acustici, erano esentati da tale divieto poiché non vi era un’alternativa al mercurio. La maggior parte delle batterie per impianti acustici contiene una piccola quantità di mercurio per assicurare la stabilità del prodotto.

Nell’ottobre 2014, la Commissione europea ha annunciato, in seguito a un approfondito studio sulla fattibilità, che tutte le batterie di piccole dimensioni avrebbero dovuto essere prive di mercurio entro il 2 ottobre 2015, emendando la direttiva sulle pile 2006/66/CE. Si tratta di una messa al bando in tutta Europa della vendita di pile a bottone contenenti mercurio, dopo tale data.

Premi

Il nostro successo nello sviluppo di batterie prive di mercurio è risultato in una serie di importanti premi. Nel Regno Unito, abbiamo ricevuto il prestigioso Queen’s Award for Enterprise for Innovation 2011. Negli Stati Uniti invece, la linea priva di mercurio ha ricevuto due onorificenze degli International Business Awards (anche detti Stevies). La rimozione del mercurio da tutte le batterie per apparecchi acustici comporta una riduzione del rilascio di tale materiale nell’ambiente di 6.500 kg durante il prossimo anno. Ciò equivale a 15.000 campi da calcio: questo mercurio potrebbe infatti venire esposto nell’ambiente sotto forma di batterie usate e abbandonate, spesso in discariche.  

Rayovac è un membro del Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente (UNEP) Global Mercury Partnership. Questo organismo con adesione volontaria è stato creato con l’intento di ridurre l’uso del mercurio e altri metalli pesanti nei prodotti di uso quotidiano.